Rainbow_at_Big_Island_Hawaii.jpg
@iviaggidisabina
TOUR delle HAWAII
15/02/2022 - 02/03/2022 (15 notti)
Prezzo: 5700€

PRENOTA A RISCHIO ZERO! no voucher ma rimborso cash in caso di annullamento da Covid-19 

 

Perché HAWAII con noi?

Basta con i viaggi tradizionali in pullman: gruppi numerosi, lunghi tempi di percorrenza, visite affrettate di giorno, abbandonati in hotel di sera.

I “Viaggi di Sabina” sono diversi:

  • Gruppo piccolo (8 persone)
  • Spostamenti rapidi con minivan collegati da radioline
  • Sabina & Angelo come autisti/guide/accompagnatori: sempre con voi per assistenza h24

Professionalità, entusiasmo e oltre 25 anni di esperienza al tuo servizio!

PER INFO, CURIOSITA' e FOTO: CLICCA QUI (link al BLOG)

Una manciata di isole vulcaniche sparse nel cuore del Pacifico, a migliaia di chilometri dal resto del mondo. Un ambiente selvaggio e primordiale, di una bellezza che toglie il fiato. Un tripudio di arcobaleni, talvolta così bassi e piatti da fondersi nel paesaggio... L’arcipelago delle Hawaii è una delle mete esotiche più ambite. Anche nel nostro immaginario rappresentano un po’ quel luogo dove mare e natura ancora incontaminata si sposano con i tramonti più spettacolari, magari al suono di un ukulele. In questo tour, che comprenderà le quattro isole maggiori, non andremo solo alla ricerca di spiagge, palme, sole e surfisti (le icone più standard dell’arcipelago): ci dedicheremo piuttosto ai tesori nascosti, presenti e passati, dell’unico regno sul territorio degli Stati Uniti, tra luoghi poco turistici ma di una bellezza strepitosa. Perché, come diceva Mark Twain, questa è “La più deliziosa flotta di isole ancorata in un oceano. Pronti a partire? Aloha! Posti limitati.

PROGRAMMA - POSSIBILITA’ DI PARTENZA DA VARI AEROPORTI

1° giorno: LOCALITA’ DI PROVENIENZA - LOS ANGELES     

Ritrovo all’aeroporto di partenza in tempo per il volo per Los Angeles (non diretto). All’arrivo, trasferimento con navetta in hotel. Pernottamento.

2° giorno: LOS ANGELES - HONOLULU (isola di OAHU)                 

Trasferimento con navetta in aeroporto e volo per Honolulu, sull’isola di Oahu, la più elegante e moderna dell’arcipelago. In lingua locale Oahu significa “luogo d’incontro”. E di fatto lo è, un cocktail di culture e tradizioni (asiatica, polinesiana, africana, britannica e americana) che trova la sua sintesi proprio qui: a Honolulu, capitale delle Hawaii dal 1845, celebrata anche dall’iconica serie televisiva Magnum P.I. Passeggiata pomeridiana nel vivace quartiere di Waikiki, in tempo per ammirare il primo degli infuocati tramonti che ci accompagneranno nel corso del viaggio.

3° giorno: isola di OAHU      

Giornata dedicata a Honolulu, cuore finanziario del Pacifico orientale, adagiata tra montagne verdissime e yacht di lusso. Inizieremo dalla Honolulu storica, passeggiando tra palme, enormi ficus banyan dalle fitte radici aeree, fiori coloratissimi dai profumi intensi, grattacieli, antiche chiese e lussuosi palazzi. Qui tutto è unico. Perfino il Capitol, la cui forma originaria richiama quella di un vulcano. O le antiche case dei missionari, giunti qui per convertire i “selvaggi”, animisti e politeisti, in “buoni Cristiani”. Chiese come la Kawaiaha’o Church, assemblaggio di 14.000 blocchi di corallo staccati dalla barriera con seghe di denti di pescecane. Il City Hall (Municipio) del 1927, costruito su modello di Palazzo Bargello in Italia. I 56 m dell’Aloha Tower, simbolo della città che domina sul porto, un tempo la costruzione più alta dell’isola. Visiteremo con audioguide il famoso Iolani Palace, cuore e simbolo delle Hawaii, nonché unico Palazzo Reale nel territorio degli Stati Uniti. Dedicheremo quindi un po’ di tempo anche al Memoriale di Pearl Harbor, dove il 7 dicembre del 1941 le forze aeree giapponesi devastarono la flotta navale americana ancorata nel porto: un sito di grande impatto emotivo, per un drammatico evento che cambiò le sorti della Seconda Guerra Mondiale.

4° giorno: isola di OAHU      

Di primo mattino, una tranquilla passeggiata in salita ci porterà sul bordo del cratere più famoso della terra, il Diamond Head Crater, dove un panorama mozzafiato ci ripagherà della fatica necessaria per raggiungere la cima (2 km di camminata per circa 200m di dislivello): il verde-blu dell’oceano, il faro più luminoso del Pacifico, la spiaggia di Waikiki e, sullo sfondo, lo skyline dei grattacieli di Honolulu. Andremo quindi alla ricerca dei gioielli sconosciuti al turismo di massa: la perfetta ricostruzione di un tempio di Kyoto, con tanto di giardini per la meditazione, minuscoli ponticelli, e le immancabili carpe sacre; il più antico tempio mormone operante al di fuori dello Utah; i suggestivi resti di un antico tempio “heiau”, antecedente alla civiltà hawaiana, il cui nome significa “ispirazione di una notte”, magica opera di folletti intraprendenti...

5° giorno: HONOLULU (isola di OAHU) - LIHUE (isola di KAUAI)

Trasferimento in aeroporto e breve volo per Lihue, sull’isola di Kauai, la più antica delle 8 maggiori isole, nata da un unico enorme vulcano; dalla sua estinzione, le forze della natura hanno avuto 6 milioni di anni per scolpirla, e il risultato è sorprendente. Qui iniziano le “vere” Hawaii! Qui dove, per legge, nessun edificio poteva essere più alto di una palma da cocco, e il territorio ha mantenuto per il 97% l’aspetto rurale originario: non per niente la chiamano “l’Isola Giardino”! La sua bellezza e la varietà dei suoi paesaggi sono stati immortalati da Hollywood in più di 50 film, tra cui Jurassic Park, Hook (Capitan Uncino), King Kong, I predatori dell’arca perduta, Lilo & Stich della Disney e varie pellicole con Elvis Presley.

6° giorno: isola di KAUAI 

Giornata dedicata alla scoperta della parte sud-occidentale dell’isola, fino a raggiungere il Waimea Canyon, descritto come il “Grand Canyon” del Pacifico; benchè non sia né così grande né così antico come il cugino dell’Arizona, regala viste mozzafiato su cascate, boschi e colori che non esistono in nessun’altra parte del mondo. Sosta a Koloa, piccola cittadina dello zucchero ombreggiata da alberi di baniano e albizia, con variopinte facciate in legno che oggi ospitano boutique e ristoranti, ed a Spouting Horn, un gioco d’acqua che ricorda un geyser: una simpatica leggenda Hawaiiana ne svela l’origine, tirando in ballo divinità buone o cattive, spesso dispettose, ed elementi naturali, creativi e distruttivi insieme.

7° giorno: isola di KAUAI

Oggi visiteremo la parte orientale e settentrionale dell’isola, iniziando da un fotostop alle Wailua Falls. Percorreremo quindi la Coconut Coast, così chiamata per le centinaia di altissime palme da cocco, dove Elvis girò vari film tra cui Blue Hawaii, Cento ragazze e un marinaio, Paradiso hawaiano. Fotostop al pittoresco faro di Kialuea, situato sul punto più settentrionale dell’isola, visibile a 144 km dalla costa. Qui vivono fregate di mare, la sula dalle zampe rosse, il “nene” (oca hawaiana, uccello simbolo delle Hawaii), ma anche tartarughe verdi e foche monache; con un po’ di fortuna, e nella stagione giusta, da qui si possono avvistare anche balene e delfini.

8° giorno: LIHUE (isola di KAUAI) - HILO (isola di BIG ISLAND/HAWAII)

Trasferimento in aeroporto e volo per Hilo, su Big Island, “Isola Grande”, come è denominata l’isola di Hawaii da cui prende il nome tutto l’arcipelago. Classica isola da cartolina, autentico Paradiso tropicale, vanta i vulcani più famosi al mondo.

9° giorno: isola di BIG ISLAND  

Giornata dedicata allo spettacolare Hawaii Volcanoes National Park (UNESCO), che comprende due vulcani molto famosi: Mauna Loa, il più alto vulcano attivo della terra (quasi 4.200 m s.l.m.), e KÄ«lauea, uno dei vulcani più attivi del mondo. La possibilità di assistere al processo originario di creazione e distruzione lo rende una delle attrazioni più popolari delle Hawaii, nonché un luogo sacro. Tra oggi e domani percorreremo con le nostre macchine uno spettacolare itinerario tra crateri, distese di lava, deserti e foreste pluviali, con viste mozzafiato sul Mauna Kea (4205 m), chiamato dagli antichi hawaiani “montagna bianca” perchè la sua cima resta innevata per più di sei mesi l’anno, e il Mauna Loa (4169m), la “lunga montagna” in grado, per estensione, di contenere l’intera Sierra Nevada.

10° giorno: isola di BIG ISLAND

Al mattino, facoltativo: escursione in elicottero nel Volcanoes National Park (durata circa 50’ - costo circa USD 300). Nel pomeriggio, continuiamo la scoperta dell’isola con le nostre macchine, tra scenari mozzafiato e panorami unici, alla ricerca di suggestivi templi “heiau”, dedicati a divinità buone o sito di sacrifici umani, sempre in posizione spettacolare sull’oceano, come si compete a un luogo sacro, e autentiche “città rifugio”, con enormi statue in legno di divinità “kii” a difenderne l’ingresso.

11° giorno: HILO (isola di BIG ISLAND/HAWAII) - KAHULUI (isola di MAUI)

Trasferimento in aeroporto e volo per Kahului, sull’isola di Maui, straordinario connubio di mare blu cobalto, spiagge da Eden, paesaggi tropicali, foreste pluviali e alte montagne. Per queste - e altre! - attrattive fuori dal comune, nel 2016 è stata eletta “Isola più bella del mondo”. Inizieremo la visita dalla parte occidentale dell’isola, dove si trovano il monte più alto dell’isola (Puu Kukuj, o “Collina di Luce”, ritenuto punto d’incontro tra la Terra e il Paradiso), spiagge incontaminate e la storica cittadina di Lahaina, capitale dell’antico Regno di Hawaii fino al 1845, e principale punto di approdo della flotta americana di baleniere del Pacifico. Qui nacque la prima scuola superiore a ovest delle Montagne Rocciose, qui fu importata la prima macchina per la stampa e qui venne fondato il primo quotidiano. Tra re, regine, marinai e galeotti, un posto così “vivace” che fece dire a un missionario locale: “Il diavolo ha molto da fare a Lahaina”!

12° giorno: isola di MAUI

Giornata dedicata all’Haleakala National Park, il cui nome significa “Casa del Sole”; di questo luogo, spingendo lo sguardo nelle sue profondità, Mark Twain scrisse: “E’ come se fossi l’ultimo uomo, dimenticato dal Giudizio Universale e sospeso a metà del cielo, il relitto abbandonato di un mondo scomparso”. Sulla via del ritorno, sosta alla famosa Valle dei Re (Iao Valley) dove, in epoche antiche, gli Hawaiani trasportavano i morti di stirpe reale per cerimonie di sepoltura segrete.

13° giorno: isola di MAUI

Oggi esploreremo la parte orientale dell’isola di Maui, percorrendo la mitica “Road to Hana”, percorso di un centinaio di chilometri con più di seicento curve e una cinquantina di minuscoli ponti a corsia unica. Impegnativa, ma ne vale la pena!  I paesaggi sono spettacolari: vegetazione folta e ricca, con perfino dei coloratissimi eucalipti arcobaleno, mille cascate e cascatelle, minuscoli borghi, spiagge spettacolari e baie incantate. E minuscoli localini tipici, per uno snack da ricordare.

14° giorno: MAUI - LOS ANGELES

Tempo a disposizione fino al rientro in volo a Los Angeles. All’arrivo, trasferimento in hotel con navetta.

15°/16° giorno: LOS ANGELES - LOCALITA’ DI PROVENIENZA

Trasferimento all’aeroporto di Los Angeles e volo di rientro (non diretto). Arrivo il giorno dopo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (base 8 partecipanti): € 5.700,00

Il raggiungimento del numero minimo determinerà l’effettuazione del viaggio; qualora tale minimo non fosse raggiunto in tempo utile, l’Agenzia potrà annullare il viaggio o comunicare l’eventuale variazione di quota che sarà facoltà del Partecipante accettare.

  • Supplemento camera singola (salvo disponibilità e soggetto a riconferma): € 1.950,00
  • Integrazione assicurazione medica (facoltativa): su richiesta            
  • Assicurazione annullamento viaggio (facoltativa): su richiesta     
  • Tasse aeroportuali al 11.03.2021: € 420,00 (soggette ad eventuale adeguamento fino all’effettiva emissione dei biglietti)   

Quotazione con cambio 1 EURO = 1,19 USD (soggetta ad eventuale adeguamento valutario entro i 20 giorni dalla partenza)

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Voli intercontinentali e interni come da programma in economy class
  • Sistemazione in hotel categoria 3/4* in camera doppia, prime colazioni incluse (nota: qualora non fosse possibile includerle a priori, verrà rimborsato un importo pari a 15 euro a persona a colazione)
  • Itinerario come da programma in minivan (assegnazione posti in base all’ordine di prenotazione attestato dal versamento)
  • Ingressi come da programma (Iolani Palace, Pearl Harbor Memorial, Diamond Head Crater, Byodo-In, Waimea Canyon, Wailua Falls, Hawaii Volcanoes National Park, Haleakala National Park)
  • Assicurazione medico-bagaglio di base
  • Accompagnatore specializzato per tutto il viaggio  

LA QUOTA NON COMPRENDE: visto di ingresso elettronico ESTA (€ 25,00 se prenotato in agenzia, ottenibile anche on line: https://esta.cbp.dhs.gov/esta/) - mance - tutto quanto non menzionato alla voce "la quota comprende".

DOCUMENTI: passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di rientro e visto di ingresso non scaduto (ESTA). I clienti sono pregati di verificare che il proprio passaporto sia conforme alle attuali normative per l’ingresso negli USA. Nessun rimborso spetta a chi si presentasse alla partenza privo della documentazione richiesta.  

IMPORTANTE: quotazione con tariffe aeree in vigore al 11.03.2021, da riconfermare al momento della prenotazione. Per quanto non specificato si rimanda alle Condizioni Generali del Contratto di Vendita, con deroga all'art. 10, comma 3, lettera a.

PRENOTAZIONI: formalizzate con versamento di € 100,00

SECONDO ANTICIPO: € 2.000,00 alla conferma del viaggio

TERZO ANTICIPO: € 2.000,00 entro il 10 novembre 2021

SALDO: entro il 10 gennaio 2022 (salvo eventuale adeguamento valutario e delle tasse aeroportuali, variabili fino all’emissione dei biglietti)